TV verticali: saranno realtà!

TV verticali: saranno realtà!

Samsung ci prova con Sero: il primo televisore che si adatta alle immagini realizzate con gli smartphone.

Ormai i nostri telefoni cellulari sono i dispositivi che usiamo quotidianamente. Per la precisione, oggi si chiamano smartphone (telefono intelligente) proprio perché oltre alle funzioni canoniche di un telefono fanno quasi tutto quello che fa un computer. Attraverso i loro display accediamo al mondo di internet, ma soprattutto scattiamo foto e giriamo video sempre migliori, li modifichiamo, li editiamo e li rendiamo pubblici, quando ci piacciono.

Gli smartphone però hanno una caratteristica: hanno gli schermi verticali, e spesso abbiamo l’abitudine di realizzare le nostre foto e i nostri video, appunto, in verticale. Samsung ha pensato bene di adattare anche le TV a questo formato. Così è nata Sero, la prima TV a schermo verticale: ben 43 pollici, una risoluzione eccellente e la possibilità di vedere i contenuti girati o scattati con gli smartphone senza che alcune parti dello schermo appaiano inutili.

Sero è la prima TV verticale mai prodotta. Ovviamente non è utilizzabile soltanto in verticale, ma anche in orizzontale, in modo da poter riprodurre fedelmente sia i contenuti tradizionali che quelli, diciamo così, di nuova generazione. Secondo Samsung, Sero avvicinerà i più giovani a un media, la TV appunto, che in genere non riesce ad essere apprezzato così tanto dai Post-millennial.

Infatti l’azienda (una delle più importanti al mondo nel settore tecnologico) punta a stimolare i più giovani nella produzione di contenuti. Creare interazione tra spettatori e contenuti è un obiettivo molto adatto alle nuove generazioni, che non sono abituate a fruire passivamente, ma come con internet e i social network sono sia produttori che fruitori di immagini, video e informazioni multimediali.

Per poter acquistare Sero, però, ci sarà da attendere ancora un po’: arriverà per prima in Corea del Sud (nazione in cui Samsung è nata e gode di una posizione molto importante sul mercato) a fine maggio. Non sappiamo ancora quando arriverà in Europa, eppure sappiamo già il suo prezzo: 1600 dollari USA come prezzo di lancio.

Sero sarà una delle prime TV verticali? Il mercato delle televisioni cambierà definitivamente formato? Non possiamo assolutamente sbilanciarci, per ora. Ma è probabile, comunque, che i mezzi attraverso cui vediamo telegiornali e serie TV si adattino al trend degli smartphone, che al momento non sembra conoscere crisi.

Staremo a “vedere”!